Immagine
 ufficiostampa.isd@gmail.com - segreteria.isocialdemocratici@gmail.com... di Ufficio Stampa
 
"
Un ideale ci deve esser caro soltanto perché è vero, e non perché è nostro.

BELINSKIJ
"
 
\\ Home Page : Storico : Ufficio Stampa (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, disposti in ordine cronologico.
 
 
di Ufficio Stampa (del 15/02/2008 alle 14:31:18, in Ufficio Stampa, linkato 934 volte)

Ai componenti la Direzione Nazionale

Ai componenti il Collegio dei Revisori dei Conti

Ai componenti il Collegio dei Probiviri

Ai Segretari Regionali

LORO SEDI

Roma, lì 15/02/2008

Cari compagni, la Direzione Nazionale è convocata d’urgenza - in via straordinaria - per venerdì 22 febbraio 2008 ,ore 23.00 in prima convocazione e per sabato 23 febbraio 2008 alle ore 11.00 in seconda convocazione – in Roma - presso la sala meeting dell’Hotel Ariston – Via Filippo Turati, 16 , per discutere e deliberare sul seguente O.d.G.:

· approvazione verbale riunione precedente;

· relazione su elezioni politiche. Provvedimenti conseguenti;

· elezioni amministrative;

· organizzazione del Partito ed eventuali nomine di Commissari;

· varie ed eventuali.

 All’incontro sono invitati, per gli argomenti previsti, anche i Segretari Regionali.

Cordiali saluti.

 f.to Mimmo Magistro

 
“ I Socialdemocratici potrebbero anche presentare un proprio candidato leader e proprie liste alla Camera ed al Senato”. Ad affermarlo è il Segretario Nazionale del PSDI, Mimmo Magistro, il quale, anche sulla base dell’ unanime sostegno del Consiglio Nazionale chiuso ieri a Roma, aggiunge, “ siamo realisti, non siamo gli ultimi dei giapponesi o dei mohicani alla difesa di una guerra persa”- “ Abbiamo l’ obbligo morale- continua Magistro- di mantenere in piedi con dignità la bandiera del Socialismo Democratico che governa nel resto d’ Europa” perché non vogliamo essere considerati alla stregua dei tanti partitini “ usa e getta”. Dopo 61 anni dalla fondazione del PSDI da parte di Giuseppe Saragat, crediamo di meritare maggiore considerazione per la nostra idea”.
 
di Ufficio Stampa (del 06/02/2008 alle 18:18:49, in Ufficio Stampa, linkato 1066 volte)

Domenica, 03 febbraio 2008, è stata inaugurata la nuova sezione del P.S.D.I. di Manfredonia, sita in Corso Roma n° 129.L’inaugurazione avvenuta alla presenza del Segretario Nazionale, Mimmo Magistro e del Capogruppo alla Regione Puglia,  Beppe Cioce, è stata un’occasione di rilancio dell’idea dei socialdemocratici. Il saluto è stato portato dal segretario cittadino, Arc. Nicola Novelli. Il segretario provinciale Gino Fabiano, relazionando, ha ufficialmente annunciato la partecipazione del PSDI alle consultazioni per il rinnovo del consiglio provinciale. La delegazione dei candidati sarà capeggiata dal presidente Giovanni Caratù, anche in rappresentanza del raggruppamento “Movimento per la città”. La nuova sezione, in zona centralissima della città, è un simbolo del rinnovato impegno del Partito ed è un simbolo per la collocazione politica dello stesso in campo nazionale, regionale e provinciale.

Coordinamento Provinciale di Foggia

 

 
di Ufficio Stampa (del 04/02/2008 alle 12:43:26, in Ufficio Stampa, linkato 1300 volte)

Ai componenti la Direzione Nazionale-  Ai componenti il Collegio dei Revisori dei Conti - Al componenti il Collegio dei Probiviri - Ai Segretari Regionali

LORO SEDI Roma, lì 04/02/2008

Cari compagni, vista la convocazione del Consiglio Nazionale per il 09/02/2008 indetta dal compagno Alberto Tomassini e memore dell’invito dei compagni ad evitare sovrapposizioni tra i due organi, la riunione di Direzione indetta per venerdì 8 febbraio p.v. è annullata.

Cordialità

f.to Mimmo Magistro

 
di Ufficio Stampa (del 04/02/2008 alle 11:56:31, in Ufficio Stampa, linkato 1003 volte)

Ai - componenti la Direzione Nazionale;

- componenti il Consiglio Nazionale;

- Parlamentari e Consiglieri regionali;

- Consiglieri ed assessori provinciali e comunali;

- Amministratori di Enti Provinciali e Regionali;

- Collegio Nazionale dei Probiviri;

- Collegio Nazionale dei Revisori dei conti;

Oggetto : Prosecuzione riunione Consiglio Nazionale PSDI del 12 gennaio u.s..

Cari compagni, confermo che il Consiglio Nazionale del PSDI è convocato - per la prosecuzione dei lavori iniziati ed interrotti sabato 12 gennaio u.s. - presso la sala del Centro Congressi Conte di Cavour sito in Via Cavour 50 a Roma sabato 9 febbraio alle ore 11.30 con il seguente ordine del giorno:

1 - Relazione del Segretario Nazionale sulla situazione politica attuale e le prospettive politiche del PSDI;

 2 - Partecipazione del PSDI alle prossime elezioni amministrative;

3 – Interventi dei partecipanti e dibattito;

 4 – Conclusioni del Presidente Nazionale del Partito.

 5 – Votazioni di eventuali o.d.g. e/o mozioni.

Fraterni Saluti.

Roma, lì 03/02/2008

Presidente Nazionale PSDI

 f.to Alberto TOMASSINI

 
di Ufficio Stampa (del 01/02/2008 alle 20:49:40, in Ufficio Stampa, linkato 685 volte)

La drammatica emergenza dei rifiuti in Campania ha creato un dibattito, sempre peraltro positivo, sui diversi sistemi di smaltimento dei rifiuti stessi, sulle loro compatibilità ambientali e sulle possibili, eventuali ripercussioni sulla salute dei cittadini. Individuare soluzioni semplicistiche non è possibile, in un campo in cui sono ancora molte le sperimentazioni e le innovazioni. Anche la nostra città presenta numerose lacune e deficit che dovrebbero essere colmati con un rinnovato impegno dell’amministrazione, onde evitare che la nostra comunità si trovi ad affrontare, in tempi brevi, la stessa emergenza campana. Non basta dire si o no all’inceneritore, ma occorre costruire una reale alternativa ad un sistema di raccolta e smaltimento dei rifiuti che sta mostrando tutti i suoi limiti. A nostro parere è sicuramente necessario realizzare una raccolta differenziata porta a porta e favorire politiche di riduzione della produzione dei rifiuti e di raccolta della frazione umida, chiudendo il ciclo integrato senza impatto ambientale. Così come è utile trasformare l’attuale sistema di raccolta, fatto con cassonetti stradali, che ha un limite strutturale di raccolta differenziata non superiore al 30-35%, in una raccolta domiciliare, con l’eliminazione di tutti i contenitori stradali; un sistema che, ovunque applicato, ha dato risultati anche superiori al 70% di materiale inviato a riciclaggio, oltre ad indurre ad una diminuzione della produzione di rifiuti del 20%; E’ altrettanto importante promuovere la riduzione dei rifiuti attraverso il compostaggio domestico, la riduzione dei beni usa e getta, specie nelle iniziative pubbliche, la definizione di accordi di programma per ridurre l’uso degli imballaggi negli esercizi commerciali, l’uso della distribuzione alla spina per detersivi e bevande, e qualsiasi altra azione che si traduca in una riduzione dei rifiuti. Proposte concrete quindi, capaci di incentivare la riduzione effettiva dei rifiuti prodotti, e il deciso aumento delle quote di rifiuti avviati a riciclaggio, soluzioni che rappresentano i cardini della nuova politica di gestione dei rifiuti che la Federazione Provinciale del PSDI di Cosenza sostiene e che proporrà a livello provinciale nell’ambito di programmazione dello stesso piano dei rifiuti. Per fare questo occorre che l’Istituzione Comunale e quella Provinciale si riapproprino delle proprie prerogative, dando un alt alle grandi imprese che spesso pretendono di far adeguare le politiche dei comuni ai loro interessi, e di dettare le politiche ambientali e dei servizi degli Enti Locali. Interessi mirati a fare business con i rifiuti che prevede la moltiplicazione dello smaltimento tramite inceneritori e una politica di raccolta finalizzata a questo obiettivo, senza alcun impegno rivolto alla qualità del servizio ed alla salvaguardia della salute dei cittadini e dell’ambiente. Peraltro, realizzare una strategia di riduzione complessiva dei rifiuti e differenziazione del loro smaltimento, a seconda della natura, produrrebbe un notevole abbassamento delle tariffe ad esso relative, come già è accaduto in molti comuni, circostanza che verrebbe sicuramente apprezzata da tutti i nostri concittadini.

FEDERAZIONE PROVINCIALE PSDI COSENZA

SEGR. PROV.LE AVV. GIANFRANCO TINTO

 
di Ufficio Stampa (del 01/02/2008 alle 20:04:54, in Ufficio Stampa, linkato 651 volte)

OK A MARINI DAL PSDI

A conclusione dell’incontro con il Senatore Franco Marini, la delegazione del PSDI, formata dal Segretario Nazionale Mimmo Magistro e dall’On. Giorgio Carta, ha rilasciato la seguente dichiarazione:

«Il PSDI ha confermato la propria disponibilità a sostenere lo sforzo del Senatore Marini di dar vita ad un Governo che nei nostri auspici sia autosufficiente a garantire l’approvazione di alcuni importanti riforme, tra cui quella elettorale, le riforme dei salari ed interventi contro la precarietà del lavoro. Abbiamo ribadito la nostra scelta per una legge elettorale proporzionale di tipo tedesco, con sbarramento tale da agevolare le aggregazioni. I socialdemocratici credono che la politica debba dare un forte segnale di moralità, abbassando i suoi costi e con scelte coraggiose anche se impopolari. La difficile congiuntura internazionale, che crea ulteriori difficoltà al “Sistema Italia” può essere affrontata solo con un patto nazionale che sconfigga la povertà, difenda la pace, crei lavoro stabile ai nostri giovani e crei nuovo duraturo benessere»

 
di Ufficio Stampa (del 29/01/2008 alle 13:37:53, in Ufficio Stampa, linkato 952 volte)

Ai componenti la Direzione Nazionale 

AI componenti il Consiglio Nazionale

 Ai Segretari Regionali

Cari compagni, in allegato invio l’elenco di Regioni, Province e Comuni che saranno chiamati alle urne nella prossima primavera 2008. Agli stessi vanno aggiunti i Comuni commissariati e sottratti i Comuni che per vari motivi sono stati già rinnovati. Sarà nostra cura farVi pervenire gli elenchi definitivi non appena saranno emanati dal Ministero dell’Interno. Gradiremmo conoscere da ciascun Comitato Regionale gli intendimenti sulle liste da presentare anche al fine di predisporre i modelli di delega ( è necessario ricevere per ciascuna regione i dati dei compagni incaricati alla subdelega per la presentazione delle liste) e la documentazione necessaria. Cordialità.

Mimmo Magistro

Clicca qui per visionare l'elenco provvisorio

 

 
di Ufficio Stampa (del 28/01/2008 alle 12:09:44, in Ufficio Stampa, linkato 861 volte)
NAPOLITANO SAPRA’ INTERPRETARE L’ INTERESSE DEI CITTADINI

Il Segretario Nazionale del PSDI, Mimmo Magistro, ha dichiarato: “Attendiamo con fiducia le decisioni del Capo dello Stato. Regolamenti arcaici obbligano il Presidente Napolitano ad una vetusta cerimonia, quella dell’ ascolto anche di gruppi parlamentari “ usa e getta” di cui non si comprende la rappresentanza. Il PSDI, che pure ha partecipato alle Elezioni Politiche con il proprio simbolo al Senato e in accordo con l’ Ulivo, alla Camera, ha fiducia che Napolitano saprà interpretare l’ interesse dei cittadini che è quello, innanzitutto, di essere rappresentato al meglio in un momento delicatissimo sul fronte dell’ economia internazionale e con una caduta verticale del potere d’ acquisto dell’ Euro e contestuale caduta di fiducia nell’ Istat, i cui rilievi appaiono lontanissimi dalla realtà. Il PSDI, già impegnato organizzativamente per le prossime Elezioni Amministrative, non teme eventuali elezioni anticipate. Semmai, ha forte la sensazione che eventuali elezioni potrebbero produrre ulteriori danni alle Istituzioni, con assalti a tutte le postazioni di potere. Le indiscrezioni che vengono da ogni Regione - per prima la Puglia – per cui Governatori e Sindaci sarebbero pronti a candidarsi, ci inducono ad essere prudenti sulla prospettiva dello scioglimento delle Camere”.

 
Anche i socialdemocratici italiani, presenti in Parlamento con l’On. Giorgio Carta, hanno voluto far conoscere il proprio pensiero al Capo dello Stato circa la crisi politico istituzionale conseguente alle dimissioni dell’On. Prodi. Nella nota trasmessa congiuntamente dal Segretario Nazionale Mimmo Magistro e dall’On. Giorgio Carta, i socialdemocratici affermano: “Il PSDI, sino all’ultimo, con il voto di fiducia alla Camera dei Deputati, del proprio rappresentante, On. Giorgio Carta, ha lealmente sostenuto il Governo Prodi. Prendiamo atto con rammarico della volontà del Senato. Riteniamo, però, sia un errore andare subito al voto senza una nuova legge elettorale che, per i socialdemocratici, deve essere proporzionale e di tipo tedesco onde agevolare le aggregazioni. Occorre, comunque, garantire almeno lo svolgimento dei referendum per dare la parola direttamente ai cittadini qualora le forze politiche non siano in grado, con ampia maggioranza, di trovare un’intesa su una legge elettorale che sia garante dei principi costituzionali di rappresentanza. Saremo, comunque, attenti all’evoluzione della crisi politico-istituzionale e valuteremo le future proposte in campo, con particolare attenzione ai programmi, considerato della particolare congiuntura nazionale e preoccupati del periodo di recessione internazionale. Confidiamo nella saggezza del Presidente della Repubblica per una rapida conclusione della crisi in modo che non si creino dei vuoti di potere e il popolo italiano possa riacquistare fiducia nelle istituzioni.”
 
Ci sono 54 persone collegate

< dicembre 2018 >
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
           

Cerca per parola chiave
 

Titolo
ARCHIVIO STORICO (1)
Articoli Magistro (38)
Curiosità (2)
Eventi (28)
Lettere Aperte (88)
politica (29)
Ufficio Stampa (506)
Verso il XXVIII Congresso Nazionale del PSDI (8)
W il Blog (1)

Catalogati per mese:
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018

Gli interventi più cliccati


Titolo
Archivio (12)
Rassegna Stampa (28)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Il disegno di Legge sul Federalismo, cosa ne pensi?

 Buono
 Passabile
 Indecente

Titolo
Collabora con NOI
Registrati subito al nostro blog e potrai scrivere articoli, pubblicare foto e demo mp3...
Clicca qui

Login (Area Riservata)
Ingresso dedicato a tutti gli Autori del blog...
Clicca qui

Contattaci
Invia pure un messaggio al seguente indirizzo e-mail
PSDI (Direzione Nazionale)




19/12/2018 @ 08:37:21
script eseguito in 62 ms