Immagine
 ufficiostampa.isd@gmail.com - segreteria.isocialdemocratici@gmail.com... di Ufficio Stampa
 
"
Un ideale ci deve esser caro soltanto perché è vero, e non perché è nostro.

BELINSKIJ
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati all'interno del sito, disposti in ordine cronologico.
 
 
di Ufficio Stampa (del 31/12/2007 alle 11:46:26, in Ufficio Stampa, linkato 884 volte)
Inizia a dare i suoi frutti la iniziativa politica assunta in Puglia per intestare piazze e via di tutti i Comuni a Giuseppe Saragat. Dopo la interlocuzione di tanti comuni, c’è la prima formalizzazione. È il Comune di Diso (Le) che con delibera G.C. del 23/11 U.S. ha denominato una strada della frazione di Marittimo al nostro fondatore. Il Segretario Nazionale, Mimmo Magistro, ha personalmente ringraziato il Sindaco della simpatica cittadina, Fernando Minonne.
Articolo Dettaglio   Storico Storico  Stampa Stampa
 
di Ufficio Stampa (del 29/12/2007 alle 11:09:06, in Lettere Aperte, linkato 978 volte)

Ai Componenti il Consiglio Nazionale, Parlamentari e Consiglieri regionali, Consiglieri ed assessori provinciali e comunali, Amministratori di Enti Provinciali e Regionali;
Al Collegio Nazionale dei Probiviri, Collegio Nazionale dei Revisori dei conti.

Oggetto: Convocazione Consiglio Nazionale PSDI - variazione.

Cari compagni,
il Consiglio Nazionale del PSDI è convocato presso la sala conferenze dell’ Hotel COLOSSEUM in Via Sforza 10 a Roma sabato 12 gennaio 2008 alle ore 9.30 in prima convocazione ed alle ore 10.30 in seconda convocazione con il seguente ordine del giorno:

1 - Introduzione del Presidente Nazionale del Partito;
2 – Relazione del Segretario Nazionale sulla situazione politica attuale e le prospettive politiche del PSDI;
3 – Relazione del Presidente onorario del Partito on. Giorgio Carta sulla presenza parlamentare del PSDI;
4 – Interventi dei partecipanti e dibattito;
5 – Conclusioni del Presidente Nazionale del Partito.

La variazione del luogo e della data della riunione si è resa necessaria per un imprevisto di natura logistica.

Fraterni Saluti.

Presidente Nazionale PSDI
Alberto TOMASSINI

Articolo Dettaglio   Storico Storico  Stampa Stampa
 
di paolo (del 27/12/2007 alle 18:01:32, in politica, linkato 902 volte)
Ci sono momenti in cui il rispetto della dignità personale dovrebbe essere prevalente su ogni altra considerazione. Non la pensa cosi evidentemente il Sen. Dini impegnato,forse su commissione,a creare i presupposti per la caduta del Governo Prodi. Questa non vuole essere una difesa,peraltro difficile,dell'azione di governo ma una considerazione sul problema dell'etica in politica. Il Sen.Dini, oggi leader di un indefinito partito liberaldemocratico,dovrebbe ricordare di essere stato eletto nella Margherita per scelte fatte dalla segretria nazionale e con un sistema elettorale che lo ha protetto. Nessun riscontro elettorale né personale né di partito , ma solo l'incasso di qualche precedente cambiale. Non possiamo certo non comprendere lo sconcerto dei cittadini di fronte ad una supposta classe dirigente che dimostra di giocare con il Paese e non per il Paese. Personalmente credo che ci si trovi in un momento cruciale dell'attività del governo di centrosinistra. Si è nel momento in cui finalmente si parla di restituire al Paese parte dei Suoi sacrifici. Finalmente appare l'attenzione ai salari,alla defiscalizzazione,a giuste privatizzazioni. Finalmente non si parla solo di conti ma si inizia a parlare di politica e di scelte. Appare quantomeno strano che proprio in questo momento,in un momento che potrebbe essere di rilancio,si canti la fine di una esperienza di governo. Il Sen. Dini abbia il buon gusto di attendere la verifica e se non soddisfatto si dimetta. Cosi come avrebbe dovuto fare il Sen. Turigliatto e quanti hanno dimenticato che non un solo italiano ha scritto il loro nome sulla scheda elettorale. Paolo Bigliocchi
Articolo Dettaglio   Storico Storico  Stampa Stampa
 
di Ufficio Stampa (del 24/12/2007 alle 12:03:14, in Lettere Aperte, linkato 824 volte)

Ai compagni

On. Giorgio Carta Presidente Onorario del P.S.D.I.

Alberto Tomassini Presidente del P.S.D.I.

Ai componenti la Direzione Nazionale

Ai componenti il Collegio dei Revisori dei Conti

Ai componenti il Collegio dei Probiviri

LORO SEDI

Roma , li 24/12/2007

Cari compagni,

Vi confermo la riunione della Direzione Nazionale – in seconda convocazione – a Roma - per venerdì 11/01/2008. L’incontro inizierà alle ore 15.00 e si svolgerà presso gli uffici dell’AIC (Associazione Italiana Coltivatori) – Via Torino, 95.

L’ ordine del giorno è cosi fissato:

1) approvazione del verbale della riunione del 10/11/2007;

2) situazione politica – relazione del Segretario Nazionale ed approvazione documento politico;

3) situazione organizzativa – adempimenti;

4) tesseramento ed autofinanziamento – provvedimenti;

5) Comitato Etico – nomine;

6) Iniziative editoriali e sito internet PSDI ;

7) approvazione statuto regionale “tipo”;

8) varie ed eventuali.

In attesa di incontrarVi , Vi invio cordiali saluti e Vi rinnovo gli auguri per un Santo Natale e per un prospero 2008. –

IL SEGRETARIO NAZIONALE

 f.to Mimmo Magistro

Articolo Dettaglio   Storico Storico  Stampa Stampa
 
di Ufficio Stampa (del 07/12/2007 alle 12:22:39, in Lettere Aperte, linkato 865 volte)

di Ciro Tinè

Vorrei almeno una volta focalizzare l’attenzione sulla perdita di credibilità sugli operatori sanitari da parte del cittadino per le inefficienze e per i comportamenti troppo spesso insoddisfacenti. Oggi parlo da paziente, dopo avere professato per 45 anni l’arte del medico con amore e soddisfazione per gli atti di stima a me tributati dagli amici pazienti, e devo ammettere che moltissime cose non mi piacciono. Termini come medico di base o operatore sanitario in uno stabilimento ospedaliero svilisce la professione e ti da la sensazione di essere un operatore meccanico e giammai di medico. Un tempo la figura del medico era rappresentata dall’alto senso di umanità e dalla conoscenza dei problemi delle famiglie che a lui si rivolgevano con estrema fiducia. Oggi non è più così, fatte alcune eccezioni! Il decreto turco deve essere letto come una giusta copertura agli errori umani che troppo spesso vengono alla luce, ma essa non dovrebbe essere addebitata allo stabilimento, bensì dovrebbe essere stipulata dai vari professionisti. Solo in questo modo si potrebbero evitare moltissime manchevolezze. Gli errori, se di errori si è trattato, denunciati dai media deve farci riflettere sulle facili raccomandazioni ( o altro!) nell’espletamento dei concorsi e i pochi controlli sui comportamenti supponenti di alcuni sanitari. È vero sono molti i professionisti che meritano rispetto, ma è anche vero che esistono troppi elementi che avviliscono la sanità. Le coperture assicurative devono essere sostenute dai professionisti direttamente e personalmente, perché non è giusto che errori e manchevolezze debbano essere risarcite con denaro pubblico. Non può essere sempre Pantalone a pagare! La professione rappresenta un rischio costante a possibili errori e pertanto è giusto che una legge tuteli la necessità personale di una copertura assicurativa, ma basta assunzioni di oneri pubblici. Nella stipula dei nuovi contratti per la sanità vengano previste le coperture assicurative personali obbligatorie. Noi come Partito dobbiamo assumere una linea netta contro lo sperpero di danaro pubblico e non assumerci la difesa di corporazioni che non hanno ci hanno mai considerato. A noi il compito di vigilare in difesa del cittadino indifeso e calpestato.

Articolo Dettaglio   Storico Storico  Stampa Stampa
 
di Ufficio Stampa (del 07/12/2007 alle 12:14:54, in Ufficio Stampa, linkato 837 volte)

Sincera solidarietà a Prodi viene espressa dal Segretario Nazionale del PSDI, Mimmo Magistro. “E’ semplicemente stupefacente l’atteggiamento di Rifondazione Comunista – afferma Magistro- che continua a picconare quotidianamente il Governo, dopo lo scossone disdicevole di Bertinotti”. “Non si può essere nel Governo – aggiunge Magistro – e contro il Governo. Se c’è un errore da addebitare a Prodi è quello di aver dato spazio eccessivo alle proposte della sinistra radicale. La gente non vuole le elemosine che si nascondono dietro le continue proposte della sinistra radicale , ma un progetto di sviluppo. I pensionati sono pronti a rinunciare a qualche Euro al mese pur di veder aprirsi le porte di un lavoro stabile e duraturo per i propri figli e nipoti.” “Non si può ridistribuire - per Magistro – una ricchezza che non si crea, né si può pensare di togliere ai ricchi – o al ceto medio produttivo – per dare a presunti poveri, perché i primi (i ricchi) sono ormai una razza in estinzione ovvero pecore (i ceti medi produttivi) già abbondantemente tosate da tasse dirette ed indirette dei Comuni, delle Province e delle Regioni, nonché dalla svalutazione del valore dell’euro. Tra i cosiddetti poveri- non dimentichiamolo mai - si nasconde la marea dei grandi evasori”.

Articolo Dettaglio   Storico Storico  Stampa Stampa
 
di giusi. (del 06/12/2007 alle 18:51:12, in Lettere Aperte, linkato 879 volte)
come responsabile della sanita del psdi ho trovato valido il ddl 1.598 bis del ministro livia turco che con soli tre articoli persegue le finalita' : a-ridurre irischi ai pazienti attraverso la cosidetta GARANZIA DI QUALITA PER LA STRUTTURA SANITARIA. B : DARE AI MEDICI TRANQUILITA' OPERATIVA CON UNA COPERTURA ASSICURATIVA A CARICO DELLA STRUTTURA C: creazione di una CAMERA DI CONCILIAZIONE per tutte le controversie evitando la cosiddetta medicina difensiva mortificando la ricerca e ogni nuova iniziativa.ritengo utile appoggiare tale decreto firmato giuseppe dambrosio castiglione-mantova
Articolo Dettaglio   Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1
Ci sono 82 persone collegate

< febbraio 2017 >
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
         
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
ARCHIVIO STORICO (1)
Articoli Magistro (37)
Curiosità (2)
Eventi (28)
Lettere Aperte (88)
politica (29)
Ufficio Stampa (506)
Verso il XXVIII Congresso Nazionale del PSDI (8)
W il Blog (1)

Catalogati per mese:
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017

Gli interventi più cliccati


Titolo
Archivio (12)
Rassegna Stampa (28)

Le fotografie più cliccate

Titolo
Il disegno di Legge sul Federalismo, cosa ne pensi?

 Buono
 Passabile
 Indecente

Titolo
Collabora con NOI
Registrati subito al nostro blog e potrai scrivere articoli, pubblicare foto e demo mp3...
Clicca qui

Login (Area Riservata)
Ingresso dedicato a tutti gli Autori del blog...
Clicca qui

Contattaci
Invia pure un messaggio al seguente indirizzo e-mail
PSDI (Direzione Nazionale)




24/02/2017 @ 20:33:51
script eseguito in 78 ms