\\ Home Page : Articolo : Stampa
I danni del Governo Monti
di Ufficio Stampa (del 12/10/2012 alle 12:43:02, in Ufficio Stampa, linkato 766 volte)
Più leggo il provvedimento del Consiglio dei Ministri di ieri e più penso che Monti consideri tutti gli italiani coglioni!!! Ha abbassato di un punto l'IRPEF a 1 milione di italiani ed ha aumentato a 50 milioni di italiani, compreso il milione di prima, l'IVA che toglierà dalle nostre tasche molti altri soldi, porterà meno fatturato, nuova disoccupazione, e depressione. Ma possibile che a nessuno dei professori venga in mente che in questo modo si decreta definitivamente la morte per commercianti e piccoli imprenditori che saranno costretti a licenziare giovani e meno giovani che non avranno neanche la disoccupazione ? Possibile che a nessuno di questi Soloni venga in mente per per tagliare il debito pubblico non si può cancellare la nostra vita con la cancellazione della sanità pubblica ma bisogna ridurre gli sprechi della casta agli alti livelli. Dimezzare i deputati, cancellare i senatori a vita, togliere i benefit ai vecchi presidenti di Camera e Senato, togliere le scorte, tassare le fondazioni bancarie, vendere gli immobili inutilizzati e soprattutto capire che fine hanno fattole nostre riserve auree. I nostri lingotti d'oro, il cui prezzo negli ultimi anni si è triplicato potrebbero essere utilizzati almeno per garantire i nostri bond ed abbattere gli interessi che lo Stato deve pagare. Insomma, si metta un salumiere alle attività economiche, un ragioniere al posto di Monti ed una massaia a sostituire la Fornero che potrebbe lavare i piatti anzichè dirigere il ministero del lavoro. Basta, la gente non ne può più. Ed i Deputati, se hanno le palle, bocciassero il Decreto di ieri! Sembra quasi che ci sia una corsa a chi deve favorire l'ascesa dei grillini!!!

Mimmo Magistro