\\ Home Page : Articolo : Stampa
SARAGAT RESTA NEL CUORE DEGLI ITALIANI.SUCCESSO DELL’INIZIATIVA SOCIALDEMOCRATICA
di Ufficio Stampa (del 12/01/2011 alle 15:39:08, in Ufficio Stampa, linkato 1148 volte)

“Il richiamo di Giuseppe Saragat è ancora forte e la sua figura di statista si erge sontuosa a distanza di 64 anni dalla scissione di Palazzo Barberini”.

Lo ha dichiarato a conclusione della giornata del ricordo di Saragat ,il Segretario Nazionale del PSDI, Mimmo Magistro, che ha aggiunto: “il convegno sull’attualità del pensiero di Saragat, tenuto alla Sala della Mercede della Camera dei Deputati, ha testimoniato per il numero e la qualità delle presenze e degli interventi , il forte radicamento dei saragattiani sul territorio.”

Al convegno – moderato da Magistro – sono intervenuti i due autori dei testi sulla vita di Saragat, On. Paolo Russo e Dott. Federico Fornaro, nonché, il Prof. Angelo Scavone, Presidente del Consiglio Nazionale del PSDI, oltre al Prof. Angelo Sabatini, Presidente della Fondazione Matteotti e  rappresentanti della Fondazione Saragat e della Fondazione Turati .

Massaggi di saluto sono pervenuti dal Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, dal Presidente della Camera, On. Gianfranco Fini, dal Presidente del Senato, Sen. Renato Schifani, dal Segretario del PD, On. Pier Luigi Bersani, dal Segretario del PLI , On. Stefano De Luca, dal Presidente di Confindustria, Dott.ssa Emma Marcegaglia, nonché, dal Presidente della Regione Lazio, Dott.ssa Renata Polverini e dal Sindaco di Roma, On. Gianni Alemanno. Al convegno, ha presenziato anche il Dott. Bruno Selva, Sindaco del Comune di Molinella, Comune che dal dopoguerra è sempre stato amministrato da socialdemocratici. Nella mattinata, invece, alla cerimonia commemorativa svoltasi a Palazzo Barberini – tra gli altri - è intervenuto l’On. Bobo Craxi.

Clicca qui per leggere il messaggio di saluto del Quirinale

Clicca qui per leggere il messaggio di saluto del Presidente del Senato

Clicca qui per leggere il messaggio di saluto del Presidente della Camera

Clicca qui per leggere il messaggio di saluto del Segretario del PD Pier Luigi Bersani