\\ Home Page : Articolo : Stampa
MAGISTRO: DA SARAGAT ESEMPIO DI ETICA E MORALE
di Ufficio Stampa (del 20/09/2010 alle 17:01:54, in Ufficio Stampa, linkato 796 volte)

Il Segretario Nazionale del PSDI, Mimmo Magistro, ha dichiarato:

“Siamo alla schizofrenia della politica. Una volta a combattersi erano gli avversari di opposte fazioni politiche. Oggi le guerre più cruente si combattono all’interno delle stesse coalizioni. Fini contro Berlusconi, Di Pietro e Veltroni contro Bersani, Vendola contro Di Pietro, Casini contro i suoi referenti siciliani. Poi ci sono casi più complessi come Lombardo con Berlusconi a Roma ma, contro i berlusconiani in Sicilia. Gli uni contro gli altri armati che non fanno che allontanare i cittadini dalla politica. Lungi da noi entrare nelle vicende interne del PdL ma, quello che accade, ha dell’incredibile. Bocchino dice di sentirsi coerentemente e moralmente legato alla maggioranza ma lancia, almeno due volte al giorno, fendenti contro Berlusconi, a parte i pasdaran Granata e Briguglio che sembrano esaltarsi nel disseminare bombe come i Talebani! I socialdemocratici non possono che ricordare e richiamare all’etica del passato ed all’esempio del loro fondatore. Saragat, infatti, non esitò un attimo a rassegnare le dimissioni dal prestigioso incarico di Presidente dell’Assemblea Costituente quando decise di rompere il rapporto con Nenni e, l’11 gennaio del ’47, con la scissione di Palazzo Barberini, diede vita al Partito Socialdemocratico. Quando si dice che “la classe non è acqua”nella vita e nella politica.”