\\ Home Page : Articolo : Stampa
LA FEDERERAZIONE DI CATANIA GIA' AL LAVORO PER IL CONGRESSO REGIONALE - LONGO RICORDA CARIGLIA
di Nino Gennaro (del 23/02/2010 alle 15:27:33, in Verso il XXVIII Congresso Nazionale del PSDI, linkato 929 volte)


"L'ESEMPIO DI TONINO CARIGLIA CI SIA DI MONITO
PER RIORGANIZZARE LA SOCIALDEMOCRAZIA IN SICILIA"


In vista del Congresso Regionale straordinario del PSDI della Sicilia, che si terrà il prossimo 11 aprile, si è riunito il Comitato Direttivo della Federazione Provinciale di Catania, presieduto dal Segretario compagno Giorgio Natale Mazza.

In apertura dei lavori il Direttivo ha dedicato un commosso ricordo all'ex Segretario Nazionale e Presidente del Partito On. Antonio Cariglia.

"Tonino Cariglia - ha detto il compagno Antonello Longo - è stato tra i rifondatori del nostro Partito a Palazzo Barberini e da allora per mezzo secolo ha costituito per i socialdemocratici un punto di riferimento costante nel coniugare la milizia politica come passione ideale alla ricerca di rappresentanza delle forze del lavoro e delle istanze progressiste della società. Significativa è stata la sua formazione come dirigente sindacale della U.I.L. di cui fu giovanissimo Segretario Nazionale. Per Cariglia la socialdemocrazia doveva diventare nel mondo del lavoro una risposta attiva ed organizzata alla degenerazione comunista in grado di dare corpo ad una capacità riformista della sinistra nelle istituzioni. Segretario Nazionale del PSDI nei momenti più difficili, Tonino Cariglia seppe dare l'esempio più importante: quello della dignità e della coerenza."

Il Direttivo ha esaminato il programma delle assemblee dei Circoli della provincia per l'elezione dei delegati al Congresso Regionale, in base alle norme già diramate.

Nell'avviare una riflessione politica ed organizzativa sullo stato e le prospettive del PSDI in Sicilia, il Direttivo ha rivolto a tutti i socialdemocratici siciliani l'invito a ritrovare le ragioni e le forme più opportune per sviluppare in piena autonomia il proprio impegno politico.

La Federazione di Catania è ancora una volta pronta ad assumersi l'onere di offrire a tutti i compagni della Sicilia un punto di riferimento per superare l'attuale impasse organizzativa. Naturalmente propedeutica a qualsivoglia programma di attività politica è l'iscrizione al Partito per l'anno 2010.