\\ Home Page : Articolo : Stampa
PARTONO I NOSTRI FIGLI. LA PUGLIA PERDE LA SCOMMESSA SUL FUTURO!
di Ufficio Stampa (del 17/07/2009 alle 14:28:31, in Ufficio Stampa, linkato 835 volte)

Il Sud sempre più povero. Non solo il reddito pro - capite al Mezzogiorno diminuisce, ma aumentano i nostri cervelli che fuggono sempre più numerosi nel Nord Italia o si sperdono in Inghilterra, Spagna e negli Stati Uniti . Normalmente, sono i migliori. Come quarant’anni fa, continua la migrazione della nostra migliore gioventù. Prima erano le nostre braccia a prendere un treno con la valigia di cartone. Ora sono i nostri cervelli, i nostri figli, che vanno via in aereo, con lussuose valigie griffate, alla ricerca di un lavoro dignitoso per il loro titolo di studio, arricchito spesso dal costoso master pagato dalla Regione Puglia. Il rapporto SVIMEZ, con dati scientifici e statistici, ha ulteriormente confermato il fallimento di tutti i progetti della Regione Puglia nei confronti dei giovani. Centinaia di milioni di euro sono stati investiti perché i nostri laureati potessero frequentare un master in Italia o all’estero, per poi poter ritornare in Puglia. In Puglia hanno ritrovato povertà, precarietà, disoccupazione, sottooccupazione e , quando è andata bene, un posto da commesso in uno dei tanti ipermercati. Gli unici laureati che lavorano – sempre da precari - sono coloro i quali hanno trovato un “Santo in Paradiso”, assunti dalla Regione Puglia con le così dette short-list inventate dal Governatore Vendola (fortunatamente l’Assessore Minervini se è sempre tenuto lontano) che sono elenchi clientelari ove l’unica priorità è data dal rapporto con il potente di turno, perché sono chiamati in servizio dai singoli assessorati. I più raccomandati hanno potuto spuntare una consulenza oppure un rapporto di collaborazione attraverso quei progetti nei quali vengono assunti giovani laureati che controllano che fine hanno fatto i loro predecessori i quali, a loro volta, controllavano i predecessori. Una sorta di gioco dell’oca messo in piedi per distribuire risorse che invece andavano utilizzate per lo sviluppo, per la ricerca, per promuovere il turismo, la cultura e l’ambiente. La Puglia perde l’ennesima scommessa sul futuro. Una sconfitta per Vendola e la sua truppa!

Mimmo Magistro