\\ Home Page : Articolo : Stampa
L’AMERIKANO VENDOLA CONTRO IL GIUSTIZIALISTA VENDOLA
di Ufficio Stampa (del 30/06/2009 alle 13:27:45, in Ufficio Stampa, linkato 762 volte)

I giuristi ci hanno insegnato che la “comunicazione giudiziaria” è un atto a tutela del cittadino. In Puglia vige il sistema Vendola! Infatti, il Governatore, appena sbarcato dall’America del Nord (lunghissimo viaggio istituzionale o di piacere?), secondo un vecchio costume giustizialista, caro alla sinistra, pensa di seppellire le proprie responsabilità politiche scaricandole, come ha fatto con Tedesco (scelto da lui alla Sanità quando forse era il caso di affidargli una delega diversa), su collaboratori che lui ha fortemente voluto. Si vogliono far pagare alla Cosentino responsabilità che albergano altrove, forse proprio nel palazzo regionale dal quale, da anni - e non da mesi – periodicamente i magistrati sequestrano quintali di documenti. Non contento dello sfascio in cui vive la Sanità, Vendola ha deciso con il suo amico Fiore, di internalizzare e pubblicizzare i servizi delle aziende sanitarie. Un’iniziativa presentata come moralizzatrice che, invece, nasconde la creazione di nuovi carrozzoni (7.000 assunzioni!) e nuovi buchi finanziari perché - è chiaro come il sole e non ci vuole il mago per indovinare - i costi lieviteranno a dismisura in quanto la produttività di un dipendente pubblico è inferiore di gran lunga a quella di uno privato. Di contro, si darà un brutto colpo, al mondo del volontariato, della cooperazione ed alle piccole e medie aziende già soffocate in Puglia dall’ imperante sistema Consip-Romeo che taglieggia le nostre imprese con un sistema truffaldino da noi denunciato ma, evidentemente, tollerato da Vendola e compagni.

Mimmo Magistro