\\ Home Page : Articolo : Stampa
SCOMPARSO IL COMPAGNO GASPARE CONFORTI
di Ufficio Stampa (del 03/04/2009 alle 18:14:55, in Ufficio Stampa, linkato 1002 volte)

Il Segretario Nazionale, Mimmo Magistro, non appena appreso della scomparsa di Gaspare Conforti ha telefonato al compagno Serafino Conforti esprimendogli la sincera solidarietà dei socialdemocratici italiani per la scomparsa del padre. In segno di partecipazione, il PSDI, nella giornata di domani , listerà le proprie bandiere a lutto. Il Commissario Regionale, Francesco Santoianni , rappresenterà anche la Segreteria Nazionale ai funerali che si svolgeranno domani.

Ufficio stampa PSDI

 

La Federazione Provinciale di Cosenza del PSDI, con grande cordoglio partecipa al dolore della famiglia Conforti per la scomparsa del compagno Gaspare Conforti, punto di riferimento ed esempio per i socialdemocratici sin dalla nascita di questo partito. Uomo di grandi idealità, mai venute meno neanche nei momenti più difficili della lunga storia del PSDI, ha ricoperto le più alte cariche all’interno del partito, a tutti i livelli, ed è stato espressione unica del significato più alto della politica. Egli, infatti, ha sempre considerato la politica come uno strumento al servizio della collettività e non si è mai prestato a logiche diverse da quelle dettate dai suoi valori. In un mondo in cui la politica è sempre più considerata strumento per il raggiungimento di fini esclusivamente personali, Gaspare Conforti era proprio un uomo di altri tempi, appartenente ad una storia gloriosa, ad un partito che ha partecipato ed ha contribuito alla ricostruzione dell’Italia nel dopoguerra e non ha mai smentito o rinnegato questa storia. Con la scomparsa di Gaspare Conforti, se ne va una delle menti più lucide e lungimiranti della politica italiana e del PSDI. La Federazione Provinciale di Cosenza rimane orfana della sua colonna portante, convinta, però, che le sue idee rimarranno vive nelle persone che lo hanno conosciuto e stimato e saranno portate avanti da tutti i compagni di questa Federazione per onorarne la memoria.

Il Segretario Provinciale