\\ Home Page : Articolo : Stampa
MAGISTRO (PSDI): CANCELLARE I PICCOLI PARTITI SIGNIFICA CANCELLARE LA STORIA DEL PAESE.
di Ufficio Stampa (del 02/02/2009 alle 14:55:02, in Ufficio Stampa, linkato 693 volte)

I vertici nazionali del PSDI domani - martedì 3 febbraio 2009 - saranno a Roma per partecipare al presidio organizzato dal Comitato per la Democrazia, alle ore 12.00 dinanzi al Quirinale.

Per il Segretario Nazionale del PSDI, Mimmo Magistro:

“Dal Presidente, Giorgio Napolitano, che è già opportunamente intervenuto alcune settimane fa sull’argomento ci attendiamo un’altra forte presa di posizione. Chi – come fa Gasparri da alcuni giorni – richiama le leggi di altri paesi europei, dimentica le storie diverse e le diverse sensibilità culturali italiane. Per altro, a Gasparri vorrei ricordare che proprio la sua vecchia parte politica (MSI), ha utilizzato la legge attuale quando non riusciva a raggiungere neanche il 2% e c’erano motivi molto più seri per tenerli fuori dal sistema democratico dei partiti. Il PSDI distribuirà alla stampa uno stralcio del discorso fatto da Giuseppe Saragat il 6 marzo del 1947 durante i lavori della Costituente quando – parlando dell’art.49 – mise in guardia tutti dal rischio che i partiti senza una garanzia di agibilità democratica potessero diventare strumento di potere nelle mani di pochi. Anche in questo caso Saragat fu lungimirante!”