\\ Home Page : Articolo : Stampa
TRIBUNA LIBERA: IL PENSIERO DI GIAMPIERO MINTEFUSCO
di Ufficio Stampa (del 29/04/2008 alle 16:44:36, in Lettere Aperte, linkato 990 volte)

A seguito dell'u.s. tornata elettorale che si è svolta in Italia devo con la presente esprimere un mio punto di vista e cioè, caro Segretario Nazionale PSDI Dr. Mimmo Magistro, avendo saputo che è prossima la riunione del Consiglio Nazionale PSDI, sento il dovere di esprimere una mia personale considerazione di come si dovrebbe promulgare una nuova legge elettorale per il rinnovo delle amministrazioni locali, cioè si dovrebbe riformulare il sistema elettorale adottando l'identico ordinamento Nazionale anche per gli Enti Locali. Cioè fare in modo che i partiti tradizionali trovino ospitalità dentro le calizioni riservando ad essi pari dignità ed altresì eliminare la mortificazione delle preferenze per i candidati presenti nelle liste, che alcuni di loro sono presenti solo come riempitivi ed avendo una passione per il partito non debbano sopportare anche l'affronto o l'onta della sconfitta. Tale ipotesi è da considerare sopratutto per i partiti come il nostro fortemente ideoligizzato che nel cors degli ultimi anni hanno perso la loro radicalizzazione sul territorio e ricostruirlo in sede locale risulterebbe improbo attraverso i personaggi delle liste civiche, i quali come i soldati di ventura si offrono al miglior offerente sia prima delle elezioni che dopo, sottacend ai bisogni della gente, come avverrà a Monopoli dove occorre un serio decentramento amministrativo dato che vi son ben 99 contrade nel territorio etraurbano di Monopoli ed alcune di esse sono distanti dal Comune di Monopoli di ben 22 chilometri, occorre che i consiglieri di Monopoli facciano istituire almeno 3 circoscrizioni. Questo alla gente di Monopoli può fregar di meno come pe le sorti dello sport Monopolitano che se non ci fossimo noi Baresi le attvità ludic sportive non esisterebbero. Concludo scrivendo che occorre un sistema elettorale univoco per tutto il territorio nazionale bisogna votare e far votare il simbolo del partito, gli uomini passano ma le ideologie devono rimanere. A tua disposizione per eventuali chiarimenti.

Il socialdemocratico Giampiero Montefusco