\\ Home Page : Articolo : Stampa
di Ufficio Stampa (del 29/04/2008 alle 16:44:16, in Lettere Aperte, linkato 1079 volte)

Mio caro Mimmo, condividendo in pieno la tua riflessione, mi pare sia giunto il momento in cui anche noi abbiamo la necessità di determinare la ns posizione nell’ambito di futuri o possibili accordi politici. L’attuale legge elettorale sarà prima o poi modificata , se non ci diamo delle direttive , ahimè il nostro Partito è destinato a scomparire per sempre dal quadro politico italiano. Mi permetto , se me lo concedi , di darti un consiglio; sarebbe opportuno in un prossimo incontro di segreteria Nazionale, porre in modo definitivo all’assemblea di indicare con un voto quale scelta fare. Sarà poi nella capacità di ognuno dei partecipanti far si che la scelta sia condivisa. Da nuovo iscritto , ho notato una emorragia di attivisti , anche storici, che non guardano tanto per il sottile ne al simbolo ne agli accostamenti politici. Attivisti storici , pregni di sola ideologia politica ma privi di desiderio di cambiamenti. La ns Società , come giustamente hai posto l’accento nel tuo comunicato , non guarda a dx o a sx , ma solo a nuovi e concreti programmi , ormai inevitabili, rivolti a salvaguardare e affrontare i problemi legati al lavoro, alla sicurezza ed all’ambiente non vogliono sapere come e chi riesce ad affrontare. Sono stanchi del non fare, della demagogia ed, in generale del vecchio modo di gestire la politica. mi sono permesso di utilizzare le tue stesse parole. La politica dell’ESSERE non ha più storia, impegnamoci e prepariamoci alla politica del FARE. C’è tanta strada da fare……

Un abbraccio

Carmine Capasso