\\ Home Page : Articolo : Stampa
MAGISTRO (PSDI):CAMBIARE SISTEMA ELETTORALE E GARANTIRE LA DEMOCRAZIA INTERNA AI PARTITI.
di Ufficio Stampa (del 14/04/2008 alle 19:26:07, in Articoli Magistro, linkato 753 volte)
Commentando i risultati elettorali, il Segretario Nazionale del PSDI, Mimmo Magistro, ha dichiarato: “Pur nella provvisorietà dei dati, è possibile già fare della valutazione sui risultati elettorali. Innanzitutto, credo che la bassa affluenza alle urne , sia la dimostrazione più chiara della sfiducia degli elettori nell’attuale sistema elettorale che impone ai cittadini un Parlamento di nominati e non di eletti, come democrazia avrebbe voluto. Nel lontano 1947 – durante i lavori della Costituente – Calamandrei e Saragat, posero il problema delle regole interne ai Partiti, quale garanzia di agibilità democratica ed il problema, dopo 61 anni, si pone ed è attualissimo. Il risultato che, però, non avremmo mai voluto vedere, è quello del Partito Socialista, giunto ad un punto di non ritorno, nonostante non avesse né a destra , né a sinistra una vera e propria concorrenza, avendo il PD più volte affermato di non voler aderire né al PSE né all’Internazionale Socialista. E’ evidente che bisogna pensare ad un nuovo soggetto politico che metta da parte la vecchia classe dirigente e punti su nuovi e giovani quadri, con programmi progressisti e coerenti con gli interessi della collettività”.