\\ Home Page : Articolo : Stampa
MAGISTRO (PSDI): SOLIDARIETA’ A PRODI
di Ufficio Stampa (del 07/12/2007 alle 12:14:54, in Ufficio Stampa, linkato 1028 volte)

Sincera solidarietà a Prodi viene espressa dal Segretario Nazionale del PSDI, Mimmo Magistro. “E’ semplicemente stupefacente l’atteggiamento di Rifondazione Comunista – afferma Magistro- che continua a picconare quotidianamente il Governo, dopo lo scossone disdicevole di Bertinotti”. “Non si può essere nel Governo – aggiunge Magistro – e contro il Governo. Se c’è un errore da addebitare a Prodi è quello di aver dato spazio eccessivo alle proposte della sinistra radicale. La gente non vuole le elemosine che si nascondono dietro le continue proposte della sinistra radicale , ma un progetto di sviluppo. I pensionati sono pronti a rinunciare a qualche Euro al mese pur di veder aprirsi le porte di un lavoro stabile e duraturo per i propri figli e nipoti.” “Non si può ridistribuire - per Magistro – una ricchezza che non si crea, né si può pensare di togliere ai ricchi – o al ceto medio produttivo – per dare a presunti poveri, perché i primi (i ricchi) sono ormai una razza in estinzione ovvero pecore (i ceti medi produttivi) già abbondantemente tosate da tasse dirette ed indirette dei Comuni, delle Province e delle Regioni, nonché dalla svalutazione del valore dell’euro. Tra i cosiddetti poveri- non dimentichiamolo mai - si nasconde la marea dei grandi evasori”.