\\ Home Page : Articolo : Stampa
PSICOTRHILLER ALLí ITALIANA
di Ufficio Stampa (del 22/11/2007 alle 17:26:04, in Lettere Aperte, linkato 998 volte)

L’improvvisazione estemporanea del novello Nostradamus ha colpito ulteriormente la fantasia di una parte degli italiani con il solito cabarettismo da Bagaglino! L’ultima sceneggiata ci porta a considerare la lettura di un copione già sfruttato e cioè la volontà di riaccaparrarsi della platea, un po’ in affanno per le posizioni assunte dagli alleati, con un colpo d’ingegno che sicuramente nasconde qualche disegno sconosciuto e incomprensibile, ma che è riuscito ad attirare l’attenzione degli illusi e di quella parte della popolazione che continua ad osannarlo. Spero ardentemente nella capacità di reazione intelligente dei componenti il governo di non farsi trascinare nell’ennesima boutade del Cavaliere errante nella sconfinata prateria della fantasia mediatica . Ha spiazzato i suoi fidi compagni di percorso, relegandoli in un angolo del ring, come pugili suonati, e ripagandoli con moneta “bolsa” dopo averne sfruttato le capacità politiche a suo uso e consumo. Continuando l’esame dell’avvenimento c’è da rilevare la “quasi certezza” della tentazione di eliminare tutte le piccole compagini che rappresentano la volontà dei cittadini all’esistenza di un ampio pluralismo politico. Credo che questo sia l’obbiettivo- verità della mossa imprevista del cavaliere e della sua rossa Conduttrice dei circoli della libertà, monotematica e non pluralista visto che il logo ha perso la casa e il rimanente delle libertà. È certo che l’attenzione di tutti noi deve registrare un grado d’allerta rosso se vogliamo continuare ad essere presenti sulla scena politica nazionale ed europea e di scegliere compagnie fidate per le nostre perenni battaglie sociali. Pacta serranda sunt! L’attuale situazione creata ad arte dal solito noto rende ancora più ardua la possibilità di ottenere la pari dignità che ci spetta di diritto essendo gli artefici del consolidamento della democrazia e della libertà in Italia ed è giunto il momento che il PSDI, compatto, agisca contro l’ennesimo tentativo di egemonizzare la politica con atti cabarettistici e la riconduca nei luoghi sacri della cultura e della chiarezza.

Ciro Tinè

Treviso 21.11.2007